Contratto di locazione e fine convivenza senza matrimonio





La mia domanda è questa. Sto terminando una relazione quinquennale (senza matrimonio).
Viviamo ovviamente sotto lo stesso tetto in una casa con contratto affitto a me intestato e per il quale ho versato al proprietario una caparra di euro 1.400.
Al momento siamo separati in casa in attesa di trovare le soluzioni.
Io sono restio a lasciare la casa.

RISPOSTA

Non siete coniugati, il contratto di locazione è intestato a te … non c'è alcun motivo di carattere giuridico, per cui dovresti essere tu a lasciare l'immobile.



è stata lei a fare il primo passo verso la separazione per cui ritengo che dovrebbe essere lei a lasciare la casa e trovare una sistemazione altrove.

RISPOSTA

Quello che scrivi è corretto, ma non per le motivazioni scritte da te.
E' corretto per un motivo molto più semplice: il contratto di locazione è intestato a te …



Qualora io decidessi di dare regolare disdetta del contratto lei può accampare richieste di continuare ad abitare nello stesso alloggio subentrando al mio contratto?

RISPOSTA

No.
Cessato il contratto e lasciato l'immobile, il proprietario di casa potrà fare un altro contratto di locazione con lei, se ovviamente sarà d'accordo con la tua ex compagna.



Tenuto conto che vi è residente ed il contratto sarebbe in essere ancora per anni 4+4.

RISPOSTA

Non comprendo perché dovresti comunicare il recesso anticipato dal contratto di locazione, se hai interesse a continuare ad abitare presso l'immobile.
Ad ogni modo, il comma 6 dell'articolo 3 della Legge n. 431/1998 prevede un preavviso di sei mesi, in relazione al recesso anticipato del conduttore:
“6. Il conduttore, qualora ricorrano gravi motivi, può recedere in qualsiasi momento dal contratto, dando comunicazione al locatore con preavviso di sei mesi”.



Il proprietario potrebbe chiedere la risoluzione anticipata facendo valere la separazione come grave motivo? Grazie

RISPOSTA

Assolutamente no, tranne che nel contratto di locazione sia stata espressamente prevista la rottura della coppia, quale causa di risoluzione anticipata del rapporto contrattuale.
Dubito che sia stata prevista come causa di risoluzione anticipata del contratto di locazione …
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: