Il testamento con il quale si dispone anche del 50% dell'altro cointestatario del conto corrente è nullo





In un conto bancario a due intestatari madre e un figlio cointestatario, con firma disgiunta, in famiglia ci sono due figli.

RISPOSTA

In famiglia ci sono due figli di cui soltanto uno è cointestatario del conto corrente insieme a sua madre.



La madre prima del decesso ha redatto un testamento olografo in cui disponeva che l'ammontare del conto bancario fosse diviso fra i due fratelli.

RISPOSTA

La mamma, tramite testamento, non può disporre di un bene che non le appartiene, ossia dell'altro 50% accreditato sul conto corrente.
Il testamento deve essere interpretato nel senso che la mamma ha disposto con testamento che il 50% del suo conto corrente bancario sia diviso equamente tra i due figli.
L'altro 50% resterà al figlio cointestatario.



DOMANDA : cosa prevede la norma, vale il testamento o la qualifica di cointestatario, nel cui caso il fratello rimane senza eredità.
Resto in attesa di conoscere quanto accreditare
Cordiali saluti

RISPOSTA

La disposizione testamentaria con la quale si dispone di un bene altrui (ossia si dispone anche del 50% del cointestatario del conto corrente) deve considerarsi nulla, in quanto configura una donazione di bene altrui, come deciso dal Tribunale di Crotone con sentenza del 3 novembre 2021, n. 901 (la sentenza si riferisce ad un immobile cointestato al 50% tra due fratelli). La donazione di bene non appartenente al donante è quindi affetta da una causa di nullità autonoma, ai sensi dell’articolo 769 del codice civile (il donante deve disporre “di un suo diritto”), dell’articolo 1325 del codice civile e dell'articolo 1418 del codice civile, comma 2.
Sempre per giurisprudenza consolidata, il testamento va interpretato nel senso in cui può avere qualche effetto, anziché in quello secondo cui non ne avrebbe alcuno.
Tanto premesso, se il saldo del conto corrente cointestato, al momento della morte della madre, è pari a 100, il figlio cointestatario introiterà 50 + 25, mentre suo fratello soltanto 25, ossia la metà della metà.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: