Testamento posteriore compatibile con il precedente non lo revoca





Buongiorno, Vorrei sapere se siete in grado di fornirmi una consulenza sul seguente quesito: Possiedo la doppia cittadinanza italiana e Britannica, sono residente in Italia, possiedo una casa in Inghilterra.
Quale cittadino britannico, ho recentemente fatto testamento per i beni ivi situati.
In Italia possiedo soltanto alcuni terreni di scarso valore.
Per disporre di questi, posso effettuare un testamento separato (come cittadino italiano) oppure devo cumulare tutti i beni in un unico testamento?
Grazie.

RISPOSTA

Confermo che puoi effettuare anche un testamento separato per i soli beni ubicati in Italia. Possono anche sussistere due testamenti compatibili tra di loro; pertanto, se il testatore non ha espressamente revocato un testamento, questo rimane valido nelle parti in cui sia compatibile con quello successivo.
L'articolo 682 del codice civile prevede quanto segue: “Il testamento posteriore, che non revoca in modo espresso i precedenti, annulla in questi soltanto le disposizioni che sono con esso incompatibili”.

Ovviamente, a scanso di equivoci, ti consiglio di scrivere nel testamento italiano che “il sottoscritto ____________, nel pieno possesso delle mie facoltà mentali, fatte salve le disposizioni del testamento del _________, relativo ai beni posseduti in Gran Bretagna, per i soli beni presenti sul territorio nazionale italiano, dispongo come segue: __________________________”.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: