Come impedire impugnazione testamento olografo, allegando certificato medico capacita' di intendere e volere del testatore





Buongiorno scrivo perche' nipote di una sig.ra di 84 anni ,con demenza senile appena certificata ,la signora dispone di un ingente patrimonio mobiliare ed immobiliare, OTTO anni fa ha depositato testamento presso uno Studio Notarile con allegato certificato medico in cui si attestava la sua capacita' di intendere e volere, la mia domanda e' il testamento ha validita' o puo' essere impugnato ?
Certa di un Vs riscontro ringrazio e saluto

 

RISPOSTA



Si tratta di un testamento olografo, scritto di pugno dalla testatrice, ai sensi dell'articolo 602 del codice civile. Il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore.

Art. 602 del codice civile. Testamento olografo.
Il testamento olografo deve essere scritto per intero, datato e sottoscritto di mano del testatore. La sottoscrizione deve essere posta alla fine delle disposizioni. Se anche non è fatta indicando nome e cognome, è tuttavia valida quando designa con certezza la persona del testatore.
La data deve contenere l'indicazione del giorno, mese e anno. La prova della non verità della data è ammessa soltanto quando si tratta di giudicare della capacità del testatore, della priorità di data tra più testamenti o di altra questione da decidersi in base al tempo del testamento.


Il testamento olografo è stato consegnato al notaio, affinché il professionista lo conservi e lo pubblichi, dopo il decesso della testatrice.

Il testamento sarà valido nella misura in cui rispetta i canoni di cui all'articolo 602 del codice civile.

Per quanto riguarda la capacità di intendere e di volere della signora, poiché è allegata una certificazione medica ben dettagliata, ritengo che il testamento non possa essere impugnato, salvo svolte clamorose … della serie … si scopre che il medico che ha emesso quel certificato ha incassato una tangente per certificare una situazione clinica non corrispondente al vero!
Parlo di casi limite che mettono in dubbio l'effettività di quel certificato … ipotesi irrealistiche!

A voler essere concreti e “reali” … quel testamento non può essere impugnato!

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti. risposta

Fonti: