Diritto di posizionare grate alle finestre condominiali senza autorizzazione dell'assemblea





Vorrei installare delle grate di sicurezza su tre finestre del mio appartamento che e' situato all'interno di un condominio.
Ho richiesto dei preventivi e sarei pronto a procedere. Ho chiesto all'amministratore di condominio il benestare per installare le grate, chiedendogli conferma del colore delle grate, ma mi ha risposto scrivendomi di dover attendere la prossima assemblea condominiale prevista a giugno 2018. Considerando che nel Regolamento di Condominio non è vietato installare grate, e che un altro appartamento, situato al piano terra del mio stesso palazzo condominiale su facciata interna , ha già delle grate di color grigio chiaro. Considerando inoltre che il mio appartamento è sulla facciata esterna del palazzo condominiale e non visibile da strada in quanto ultimo piano. Io vorrei procedere a installare le grate di color grigio chiaro (stesso standard delle grate già esistenti nell'appartamento di piano terra) senza il benestare dell'amministratore prima dell'assemblea condominiale.
Volevo chiedere se l'amministratore avrebbe successivamente, dopo l'esito dell'assemblea condominiale di giugno 2017, il potere di far rimuovere dal mio appartamento e dall'appartamento di piano terra le grate di sicurezza. Il condominio è locato nel Comune di Reggio Emilia. Grazie Cordiali Saluti

 

RISPOSTA



Ritengo, dal contenuto della tua email, che tu sia già al corrente della giurisprudenza di merito e di cassazione, ossia la sentenza del Tribunale di Roma n. 22231/16 del 30.11.2016 e le sentenze di Cassazione n. 11936/99, n. 240/97 e n. 8830/03.
Si tratta di giurisprudenza favorevole per il proprietario.

Primo step: il regolamento di condominio?
Nel tuo caso, il regolamento non vieta l'apposizione di grate.

Secondo step: l'estetica dell'edificio dall'esterno.
Nel tuo caso, le grate non sono visibili dall'esterno, quindi non alterano l'estetica dell'edificio

Terzo step: la parità di trattamento con gli altri condomini che hanno apposto le grate. Tra l'altro apporrai grate del medesimo colore di quelle sistemate in precedenza …

Quarto step: prevalenza del diritto alla sicurezza del domicilio da parte del proprietario di casa, diritto prevalente rispetto a quello degli altri condomini di vedere finestre senza grate.

Un unico dubbio: il rischio di un furto in casa, essendo tu all'ultimo piano, è realmente sussistente?
Penso di sì … perché altrimenti non faresti questo investimento …
Forse, ipoteticamente, potresti essere attaccabile su questo punto …

L'assemblea del prossimo giugno non potrebbe far rimuovere le grate già posizionate a difesa delle tue finestre, sempre che siano sussistenti i quattro presupposti in fatto ed in diritto di cui sopra. Hai diritto di sistemarle ai sensi dell'articolo 1102 del codice civile.

A disposizione per chiarimenti.

Cordiali saluti.

Fonti: