Patto di prova lavoratore dipendente trasferimento d'azienda





In un trasferimento d'azienda, il lavoratore assunto a tempo indeterminato con periodo di prova, che al momento del passaggio alla nuova azienda non ha ancora terminato la prova, termina il periodo di prova presso il nuovo datore?



RISPOSTA



Esatto, il lavoratore dipendente, assunto a tempo indeterminato con pattuizione del periodo di prova, terminerà il periodo di prova stesso, presso il nuovo datore di lavoro che subentrerà anche nel contratto individuale di lavoro.
Ai sensi dell'articolo 2112 I comma del codice civile, il lavoratore conserva nei confronti del nuovo datore di lavoro tutti i diritti e gli obblighi derivanti dal contratto individuale di lavoro.

Art. 2112 del codice civile. Mantenimento dei diritti dei lavoratori in caso di trasferimento d'azienda. 

In caso di trasferimento d'azienda, il rapporto di lavoro continua con il cessionario ed il lavoratore conserva tutti i diritti che ne derivano.
Il cedente ed il cessionario sono obbligati, in solido, per tutti i crediti che il lavoratore aveva al tempo del trasferimento. Con le procedure di cui agli articoli 410 e 411 del codice di procedura civile il lavoratore può consentire la liberazione del cedente dalle obbligazioni derivanti dal rapporto di lavoro.
Il cessionario è tenuto ad applicare i trattamenti economici e normativi previsti dai contratti collettivi nazionali, territoriali ed aziendali vigenti alla data del trasferimento, fino alla loro scadenza, salvo che siano sostituiti da altri contratti collettivi applicabili all'impresa del cessionario. L'effetto di sostituzione si produce esclusivamente fra contratti collettivi del medesimo livello.

Tale interpretazione è conforme alla giurisprudenza della Corte di cassazione per cui, in caso di trasferimento d'azienda, il lavoratore conserva tutti i diritti derivanti dal pregresso rapporto di lavoro alle dipendenze del cedente e non soltanto quelli derivanti dall’anzianità di servizio (Cassazione sentenza del 1 luglio1998, n. 6428). Il nuovo datore di lavoro prenderà atto del periodo di prova già svolto fino al momento del trasferimento d'azienda. Il periodo di prova terminerà con il nuovo datore di lavoro.

Sempre a disposizione.

Cordiali saluti.