Sospensione periodo preavviso dimissioni per malattia dipendente





Buongiorno.
Sono XXXXXXXXXX ed in data 04/11 u.s. ho presentato lettera dimissioni concordando con i titolari la data di fine rapporto, al 30/11 p.v.

RISPOSTA

Pertanto di comune accordo con il datore di lavoro, sei stata esentata dal rispetto del preavviso di dimissioni.
In caso di dimissioni il lavoratore ha generalmente l'obbligo del preavviso ovvero dovrà corrispondere l'indennità sostitutiva di preavviso qualora non rispetti il preavviso richiesto dalla contrattazione collettiva.



Nel frattempo sono stata in malattia 7 giorni e mi hanno convalidato le dimissioni.
Ora vorrebbero che recuperassi i giorni di malattia e che quindi il rapporto si concludesse successivamente alla data concordata.
Come devo comportarmi?
Cosa è lecito e cosa no in questo caso?
Grazie.
In attesa.
Saluti

RISPOSTA

In effetti la legge prevede che il periodo di preavviso di dimissioni previsto dal primo comma dell'articolo 2118 del codice civile, venga sospeso in caso di malattia.
In questo caso il lavoratore non deve revocare le dimissioni già comunicate perché la malattia non incide sulla sua manifestazione di volontà. Sarà cura del datore di lavoro indicare l’effettiva data di cessazione nel momento di invio della comunicazione di cessazione del rapporto di lavoro.
L’eventuale discordanza tra la data di cessazione comunicata dal lavoratore e quella indicata dal datore di lavoro è del resto comprovata dallo stato di malattia del primo.
Confermo pertanto: dovrai lavorare fino al 7 dicembre compreso.
A disposizione per chiarimenti.
Cordiali saluti.

Fonti: